Nelle passerelle sfila la Collezione Autunno Inverno 2011/2012 di Marc Jacobs. Sembra di tornare indietro nel tempo, agli Anni Venti quando eleganti donne passeggiavano con completi avvitati, guanti alle mani e borsette sotto il braccio. Tanti pois dalla testa ai piedi e minuscoli cappellini che farebbero invidia ad Olivia. Il tono ironico del look è accentuato dalle scarpe.

Stivaletti con “tacco alla strega” addolcito dal plateau interno. Le scarpe sono lucide e i colori variano dai classici nero e marrone al bordeaux, al verdone. Scarpe che si fanno notare che, seppur non sono facilissime da indossare, calzano alla perfezione slanciano e coprono eventuali “difetti” (ad esempio il polpaccio generoso).

Altro modello più “futuristico” è rappresentato dagli stivaletti che sembrano stivaletti da pioggia con zeppa ma che si indossano con calze fini. Un contrasto che, pur apparendo improbabile, è molto azzeccato. E poi decolleté, con cinturino sul davanti stile bambola e con tacco alto. Da indossare addirittura con calze corte sopra le calze fini. Un look che ricorda lo stile dei fumetti.


Vedi altre Scarpe Marc Jacobs