Jil Sander presenta la sua collezione Autunno Inverno 2012/2013 per mano dello stilista Raf Simons. Un salto indietro nel tempo agli anni 50 ma rivisti e e corretti (anzi reinterpretati) in chiave attuale. Seppur in collezione predomina la rassicurante dolcezza di quel periodo non mancano accenni di seduzione che riequilibrano il tutto.
La palette dei colori parte con i toni chiari e va dal rosa al beige, dal bianco ai colori pastello metallici e poi volge nei toni più forti come il blu, il nero, il rosso.
Tra i tessuti utilizzati troviamo lana, panno di lana, seta, raso, chiffon, cachemire, pelle, tricot

Anche gli accessori vogliono essere un tributo agli Anni Cinquanta e così in passerella sfilano Mary Jane realizzate nei colori neutri con inserti fluo o pastello, clutch rigide, borse a mano in pelle e cristalli
Ma sono le scarpe a stupire e a sintetizzare in pieno lo spirito della collezione. Jil Sander propone décollettés classiche realizzate in pelle “modernizzate” da colori anche a contrasto. Scarpe che si fanno notare, con listini o con listelli. Perfette sia con l’abito classico che con il vestito elegante, si possono abbinare anche ad un semplice jeans strech.


Vedi altre Scarpe Jil Sander