Competenza, curiosità e passione, questa la sintesi della storia di Bruno Bordese, un self made man che vanta una ventennale esperienza nel settore, esperienza che gli ha permesso di raggiungere una conoscenza a 360 gradi del prodotto e delle esigenze di un pubblico che nella scarpa non cerca solo un accessorio ma che cerca l’unicità, la permanenza nel tempo e il comfort. L’ artigianalità delle calzature Bruno Bordese si completa con la ricerca dei materiali di qualità e soprattutto al principio guida secondo cui la scarpa altro non è che l’estensione naturale del piede, sono alla base delle creazioni firmate Bruno Bordese. Nel 2005 viene presentata la prima collezione BB Washed by Bruno Bordese: anfibi, desert boot, stringate e sandali con un aspetto usurato e destrutturato. La scarpa, secondo le parole Bruno Bordese “è un bene in cui investire” destinato a rimanere nel tempo senza perdere il suo fascino.

Vediamo nel dettaglio alcuni modelli della Collezioni Primavera Estate 2013, modelli estrosi con zeppa altissima. Ma che possono comunque essere abbinati ad un look classico

Bruno Bordese

Sandalo bicolore con zeppa e cinturino alla caviglia. Oro e marrone i toni di questa scarpa che, pur essendo estrosa, può anche essere accostata ad uno stile classico. Costa Eu 437,00

Bruno Bordese

Versatile il Sandalo con zeppa realizzato in pelle con cinturino incrociato sulla caviglia. Si indossa con il corto ma anche con un pantalone strech. Costa Eu 378,00

Bruno Bordese

Il motivo degli scacchi viene riportato nella Scarpa stringata con zeppa realizzata in nappa con, appunto, motivo a scacchiera. Si può abbinare al corto oppure ad un pantalone strech.  Costa Eu 420,00

Bruno Bordese

Un’aria decisamente retrò per la Scarpa stringata con zeppa realizzata in pelle con ricamo floreale. Costa Eu 398,00


Vedi altre Scarpe Bruno Bordese