Per la sua collezione Primavera Estate 2011 Alejandro Ingelmo non si tradisce (o meglio non ci tradisce): tacco tacco e ancora tacco. Ma non si parla di semplici tacchi, qua si parla del famoso tacco 14 e anche 15 cm.

Un mix tra Cuba e la Grande Mela, ecco da cosa nascono le sue creazioni così sexi e provocanti. Una donna, anche per questa stagione ormai alle porte che non ha vie di mezzo: o tutto o niente. E questa filosofia si riflette anche nella calzature.

Partiamo dal basso (ma solo “taccamente” parlando): ultra flat. Senza un filo di tacco il sandalo minimale proposto dal Alejandro Ingelmo. La cavigliera si chiude con una zip. Si può indossare con uno short o un mini abito. Particolare anche il sandalo, sempre ultra flat, che si arrampica su per la caviglia creando un effetto molto bello, anche questo ha la chiusura con zip posteriore.

Per chi ama il tacco alto, tantissime proposte dal sandalo alla decollété. Il plateau è praticamente sempre presente e addolcisce il tacco vertiginoso.

Tante diverse versioni di colore, dal nero, al beige, al bianco , al silver. E tanti anche i materiali utilizzati: dalla pelle, al suède. Scarpe che, nonostante le apparenze, sono facili da indossare e da abbinare. Si possono accostare ad un jeans, ma anche ad un mini abito.


Vedi altre Scarpe Alejandro Ingelmo